PERUGIA ASSISI BEVAGNA CITTA' DI CASTELLO DERUTA TODI GUBBIO LAGO TRASIMENO MONTEFALCO
Bevagna / Cosa vedere

Bevagna è un’antica cittadina di origini romane situata ai margini della piana di Foligno. Nel comune è ancora viva la tradizione artigiana, con le botteghe che si aprono sulle caratteristiche viuzze, i monumenti e, soprattutto, la splendida piazza.

L’aspetto odierno è frutto dello sviluppo medievale. Il suo fascino ha fatto sì che questo luogo sia stato scelto come location per film di importanti registi come Mario Mattoli e Franco Zeffirelli e nel 2007 come location per la fiction tv Don Matteo 6.

Bevagna è membro dell’Associazione dei Borghi più Belli d’Italia ed è Bandiera Arancione, riconoscimento conferito ai comuni che si contraddistinguono per la qualità turistico-ambientale.

Da non perdere

Lungo l’antica cinta muraria sono ancora presenti, perfettamente conservate, le quattro porte d’accesso alla città, che oggi danno il nome ai quartieri di Bevagna, le cosiddette ‘’Gaite’’.

Da non perdere le bellezze naturali vicine al borgo, prima tra tutti il Lago di Aiso, conosciuto anche come il lago dell’abisso o dell’inferno. Un luogo magico anche per le leggende che gli conferiscono un’aura di puro mistero.

Anche le bellezze artificiali non sono da meno. Il ‘’Carapace’’ della tenuta Castelbuono è una vera e propria scultura architettonica incastonata nel territorio in un perfetto dialogo armonico con la natura.  Una meravigliosa opera dello scultore Arnaldo Pomodoro che lascia senza fiato.

I luoghi dell'arte

Bevagna è un piccolo scrigno di ricchezze storico-artistiche. Nel Borgo sono presenti resti di un foro romano e di un tempio del I-II sec, a.C., l'edificio termale, il Palazzo Consolare che protegge il grazioso Teatro Francesco Torti, il Museo Civico e le bellissime chiese di S.Francesco, Sant'Agostino, San Domenico e Giacomo sono solo la cornice di un atmosfera indelebile che caratterizza il borgo di Bevagna.

Assolutamente imperdibili sono il palazzo gotico dei Consoli, situato in Piazza Silvestri e posto singolarmente in obliquo rispetto agli assi viari, le Chiese di San Silvestro e di San Michele Arcangelo e la fontana che completa la scenografia di questo eccezionale spazio pubblico.

Per info e prenotazioni sul circuito Museale di Bevagna: tel. 0742/360031.

Eventi e festival

Imperdibile è la manifestazione ‘’Mercato delle Gaite’’, rievocazione storica che cade ogni anno nell’ultima settimana di giugno. La manifestazione ricrea fedelmente gli spaccati della vita quotidiana compresa tra il 1250 e il 1350. Durante la manifestazione le quattro Gaite (quartieri) si sfidano in quattro differenti gare: gara dei mestieri, gara gastronomica, gara del mercato e gara di tiro con l’arco per decretare chi vincerà il palio.

Grazie all'Associazione Mercato delle Gaite, inoltre, è possibile visitare su prenotazione le botteghe degli antichi mestieri medievali con la lavorazione della seta, della carta bambagina, della cera e delle monete. Un tuffo nel passato, negli usi e nei costumi da cui trae origine la cultura e la sapienza artigianale del territorio umbro.
Su prenotazione: Associazione Mercato delle Gaite, P.zza F. Silvestri 1, 06031 Bevagna (PG); Tel. 0742 361847.